UNA ZUPPA DI SASSO: LABORATORIO DI LUDOPEDAGOGIA

L’Associazione Liscìa e Curtigghiu Cucina Confidenziale presentano:
LABORATORIO DI LUDOPEDAGOGIA
UNA ZUPPA DI SASSO

Un percorso per giocarci confidenze riverenze e conoscenze
Per conoscere qualcuno devi giocarci un pizzico di sale!
Ragusa 5 e 6 Dicembre 2015
dalle 10.00 alle 18.00

barattoli liscìa

La Ludopedagogia è una metodologia educativa e un modello di intervento sociale e comunitario basato sul Gioco che nasce in Uruguay ai tempi della dittatura: da forma di resistenza, la Ludopedagogia è divenuta metodo di lavoro sociale. Conoscere per trasformare, giocare per conoscere.

Il Gioco ci spinge a fare un viaggio che, se ce lo permettiamo, può portarci verso luoghi sorprendentemente interessanti ad approfondire la conoscenza della realtà nella sua interezza. E’ una provocazione che fa muovere l’inerzia con lo spaesamento, con qualcosa che ci fa sentire scomodi e ci toglie dal luogo sicuro dove tutto è conosciuto.
(liberamente tratto da Con i piedi nella terra la testa tra le nuvole e il cuore tra le mani, Ariel Castelo)

Facilitato da Cristina Laura Cecchini e Cristina Gasperin
Dove: Ragusa, contrada Buttino (SP 13)
Costo: il percorso si articola su due giornate, dalle 10 alle 18, al costo di 50 euro
Come iscriversi: manda una mail a lisciaportamivia@yahoo.it oppure contattaci su Facebook alla pagina Liscìa. Prenotazioni entro il 20 novembre

Per maggiori informazioni sul metodo www.lisciaportamivia.org

MPARes * juegos enredados EN amores colectivos

un report della xi biennale del gioco di montevideo…per chi mastica spagnolo!

colectivo clinameN

Intento – inevitablemente denso y al mismo tiempo incompleto – de ordenar sensaciones resonancias y aprendizajes de un transito personal por la XI BIENAL INTERNACIONAL DEL JUEGO (Montevideo, Uruguay, del 18 al 22 de septiembre de 2015)

¿Cómo hablar entorno al amor sin ser cursi o moralista? [L]
¿Cómo dar cuenta de la poética de un encuentro amoroso colectivo
que atravesó las pieles, las mentes, los corazones, las historias y las sensibilidades
de quienes participamos?
Agradeciendo y compartiendo.

Foto de María Piriz

View original post 1.645 altre parole

BAGAGLIO UMANO: FINESTRE SULL’IDENTITA’, LA SCELTA E I CONFINI

Nell’ambito della Conferenza :L’accoglienza dei rifugiati in Italia: sostenibilità e problematicità

ASGI (Associazione studi giuridici sull’immigrazione) e Liscìa
presentano

BAGAGLIO UMANO: FINESTRE SULL’IDENTITA’, LA SCELTA E I CONFINI

Spazio di informazione partecipata e provocazione sulle strategie di
accoglienza e sulla gestione dei flussi dei richiedenti asilo.
Strumenti europei e risposte italiane.
Storie, arbitrarietà e diritti negati.

17 Ottobre 2015 dalle 15 alle 18
Accademia delle Belle Arti, Aula Magna
Via S. Maria di Costantinopoli 107
Napoli

bagaglio umano locandina